Luce e Architettura e altro ancora

Questa sezione è dedicata al design e alla storia dell'architettura. Cercheremo con l'analisi storica di capire i bisogni attuali e quali saranno gli obiettivi futuri. Parleremo dei concorsi, del rapporto luce e architettura, della storia dei light designer italiani, della storia del design italiano e dei personaggi che l’hanno reso possibile, delle porte di accesso al mercato del lavoro, delle associazioni di settore e dell'indotto reale dietro le multinazionali produttrici di lampade, delle normative, dell’architettura e di tutti i settori che ruotano attorno alla luce. Cercheremo di analizzare come sono cambiati i modi di abitare, e come hanno influenzato, il modo di concepire luce e architettura.

Qual è il senso dell’abitare oggi? Come sono fatte le nostre abitazioni? I luoghi di lavoro? Gli spazi del tempo libero? Come strutturiamo la nostra giornata? Come cambia il modo di abitare osservando gli ultimi progetti di abitazioni costruite in luoghi distanti, con climi e contesti differenti? Senza dubbio luce e architettura hanno un ruolo fondamentale per dare alcune risposte alle nostre domande, insieme alla tecnologia e l'informatica che ha invaso e trasformato ormai le nostre abitudini.
Come ci insegna Bruno Munari è importante mantenere sempre attiva la nostra curiosità, un buon progettista deve essere preparato a tuttotondo e non solo sull’argomento che gli compete, poiché luce e architettura non sono un mondo a sé, ma interagiscono con tutto quello che gli gravita attorno. La scoperta della realtà, per i bambini, avviene attraverso il gioco, con l’utilizzo di tutti i sensi, in quanto i bambini vivono immersi in un mondo tutto nuovo. Così, per mezzo dell’esplorazione e della sperimentazione, e attraverso il gioco, imparano e memorizzano. Dovremmo cercare di ritornare bambini e uscire dagli schemi canonici. Buona lettura e sentiti libero di lasciare commenti.