HOME / Master / Piero Castiglioni Works / Italia | Bergamo | Accademia di Carrara | Cezanne, Renoir. Collezione Paul Guillame

2005 | Italia | Bergamo | Accademia di Carrara | Cezanne, Renoir. Collezione Paul Guillame

La mostra di Paul Cézanne e Pierre-Auguste Renoir all’Accademia di Carrara a Bergamo vede la collaborazione dell’architetto Luigi Caccia Dominioni con il lighting designer Piero Castiglioni. Il percorso espositivo evidenzia il ruolo dei due artisti, li mette a confronto e li propone come due dei “padri fondatori” della modernità. La prima sala propone il confronto tra una natura morta di Cézanne ed una di Picasso del periodo cubista e tra le figure femminili di Renoir e Donne sul sofà di Matisse. La seconda parte del percorso dedica a ciascuno dei due artisti due sale che espongono le opere in ordine cronologico; nature morte e paesaggi per Cézanne, morbide figure femminili e mazzi di fiori per Renoir. Tutte le opere in mostra provengono dalla collezione di Paul Guillaume (ora proprietà del parigino Musée de l’Orangerie) collezionista e mercante d’arte, punto di riferimento della vita artistica di Parigi nel primo Novecento. Il lighting designer in un progetto di Illuminazione museale per un’esposizione temporanea deve confrontarsi con l’architetto, il curatore e con il concept della mostra. Per questo allestimento le pareti sono rivestite con un tessuto denominato “Velluto ferrovia”. Viene progettato un apparecchio di illuminazione custom definito “Leggio” con un’asta in titanio e una base in cemento dotata di vano componenti elettrici, che garantisce un illuminamento omogeneo delle opere con un’ottima resa dei colori che permette una lettura non alterata della qualità dei colori. Tutto nel rispetto delle normative e delle esigenze della buona conservazione delle opere. Il percorso espositivo ha come colonna sonora una suite di Debussy (considerato tra i massimi esponenti “dell’impressionismo musicale”) “Suite Bergamasque”. Il progetto di lighting design ricopre un ruolo importante perché contribuisce al comfort visivo eliminando situazioni spiacevoli. Con un’accurata progettazione illuminotecnica non si incorre in problemi indesiderati come la non uniformità di illuminamento sulle opere esposte, ombre riportate, “sbavature” di luce sulle superfici espositive.

Team members:
Architetto Luigi Caccia Dominioni


Foto courtesy:
Piero Castiglioni

Altri Progetti Master

Museo d'Orsay, l'architettura diventa un grande dispositivo di illuminazione, i riflessi delle lampade su pareti e soffitti creano una luce uniforme senza ombre. Gruppi di proiettori a Palazzo Grassi ricordano un piccolo campo da calcio. Qui nasce un nuovo tipo di dispositivo di illuminazione, lampade con riflettore e supporto articolato danno vita al "Cestello". Spas Na Krovi è il perfezionamento del progetto di Mantova. L'aggregazione dei fasci di luce consente la riduzione delle dimensioni del dispositivo e il controllo di dispersione della luce.

Musée D'Orsay vista d'insieme - master architectural light design
Venice Grassi Palace vista esterna - master
St. Petersburg Spasa na Krovi vista esterna - master
Vista d'insieme notturna dell'area di Porta Nuova Garibaldi
Vista notturna del Centro Ricerche Italcementi
L'illuminazione notturna del Santuario
Vista centrale della Galleria Vittorio Emanuele illuminata
Vista d'insieme della Sala
Vista notturna Malba - Fondazione Costantini illuminata
Vista notturna illuminata del cortile d'ingresso
Vista notturna del profilo della città di Mantova
Dettaglio dell'illuminazione della corte interna
The Old Port of Genoa in a night view
Vista frontale delle finestre della pinacoteca
Ingresso della mostra allestita su Gianni Versace
Le pensiline di attesa illuminate
L'illuminazione del Salone delle Feste al Quirinale
Il centro storico di Siena illuminato
Un'altra vista centrale della sala illuminata di Palazzo Marino
Vista d'insieme di una sala con i corpi illuminanti a soffitto
Viktor & Rolf Showroom interno dello showroom
I corpi illuminanti installati a soffitto
Vista frontale dell'edificio de Il Sole 24 Ore Seat
Vista del museo dallo specchio d'acqua
Vista esterna dell'edificio del museo
La sala del Museo Poldi Pezzoli illuminata
Vista globale della sala concerti
Vista frontale della scalinata di Santa Maria del Monte
Vista dall'esterno dell'edificio e delle facciate
Vista frontale della facciata d'ingresso principale
Vista frontale dell'edificio Lingotto a Torino
Dettaglio della facciata del palazzo Dior illuminata
Vista d'insieme della corte centrale del centro servizi
Vista d'insieme dell'edificio della Banca Lombarda a Brescia
Una delle sale con le opere esposte e gli apparecchi di illuminazione
Vista completa dell'edificio Cultural Centre
Vista completa del Teatro illuminato
L'ultima cena di Leonardo da Vinci con l'illuminazione utilizzata
Le opere d'arte all'interno delle Scuderie Papali illuminate
Il palco del Teatro Comunale di Firenze
Vista del complesso con l'illuminazione notturna
Montecitorio con l'illuminazione utilizzata
Musée D'Orsay vista d'insieme - master architectural light design
Venice Grassi Palace vista esterna - master
St. Petersburg Spasa na Krovi vista esterna - master
Vista d'insieme notturna dell'area di Porta Nuova Garibaldi
Vista notturna del Centro Ricerche Italcementi
L'illuminazione notturna del Santuario
Vista centrale della Galleria Vittorio Emanuele illuminata
Vista d'insieme della Sala
Vista notturna Malba - Fondazione Costantini illuminata
Vista notturna illuminata del cortile d'ingresso
Vista notturna del profilo della città di Mantova
Dettaglio dell'illuminazione della corte interna
The Old Port of Genoa in a night view
Vista frontale delle finestre della pinacoteca
Ingresso della mostra allestita su Gianni Versace
Le pensiline di attesa illuminate
L'illuminazione del Salone delle Feste al Quirinale
Il centro storico di Siena illuminato
Un'altra vista centrale della sala illuminata di Palazzo Marino
Vista d'insieme di una sala con i corpi illuminanti a soffitto
Viktor & Rolf Showroom interno dello showroom
I corpi illuminanti installati a soffitto
Vista frontale dell'edificio de Il Sole 24 Ore Seat
Vista del museo dallo specchio d'acqua
Vista esterna dell'edificio del museo
La sala del Museo Poldi Pezzoli illuminata
Vista globale della sala concerti
Vista frontale della scalinata di Santa Maria del Monte
Vista dall'esterno dell'edificio e delle facciate
Vista frontale della facciata d'ingresso principale
Vista frontale dell'edificio Lingotto a Torino
Dettaglio della facciata del palazzo Dior illuminata
Vista d'insieme della corte centrale del centro servizi
Vista d'insieme dell'edificio della Banca Lombarda a Brescia
Una delle sale con le opere esposte e gli apparecchi di illuminazione
Vista completa dell'edificio Cultural Centre
Vista completa del Teatro illuminato
L'ultima cena di Leonardo da Vinci con l'illuminazione utilizzata
Le opere d'arte all'interno delle Scuderie Papali illuminate
Il palco del Teatro Comunale di Firenze
Vista del complesso con l'illuminazione notturna
Montecitorio con l'illuminazione utilizzata
MENU